Il Mensile della Sicurezza

Quotidiano periodico di approfondimento sulla Sicurezza sul Lavoro

Il Mensile della Sicurezza - Quotidiano periodico di approfondimento sulla Sicurezza sul Lavoro

Lo stress da lavoro correlato dal tempo di Pericle ad oggi

la-risorsa-umana-clima-aziendaleNei mesi scorsi la Grecia ha fatto parlare molto di se.

Per i soliti, per lo più ignoti, meccanismi cerebrali, mi è tornato in mente il discorso di Pericle agli Ateniesi tenuto ben 2.476 anni fa !!

Cos’ha a che fare Pericle con un articolo sullo stress lavoro correlato?

Proviamo a rileggerlo insieme..

Qui ad Atene noi facciamo così.

Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia.

Qui ad Atene noi facciamo così.

Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell’eccellenza. Quando un cittadino si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri, chiamato a servire lo Stato, ma non come un atto di privilegio, come una ricompensa al merito, e la povertà non costituisce un impedimento.

Qui ad Atene noi facciamo così.

La libertà di cui godiamo si estende anche alla vita quotidiana; noi non siamo sospettosi l’uno dell’altro e non infastidiamo mai il nostro prossimo se al nostro prossimo piace vivere a modo suo. Noi siamo liberi, liberi di vivere proprio come ci piace e tuttavia siamo sempre pronti a fronteggiare qualsiasi pericolo. Un cittadino ateniese non trascura i pubblici affari quando attende alle proprie faccende private, ma soprattutto non si occupa dei pubblici affari per risolvere le sue questioni private.

Qui ad Atene noi facciamo così.

Ci è stato insegnato di rispettare i magistrati, e ci è stato insegnato anche di rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa. E ci è stato anche insegnato di rispettare quelle leggi non scritte che risiedono nell’universale sentimento di ciò che è giusto e di ciò che è buon senso.

Qui ad Atene noi facciamo così.

Un uomo che non si interessa allo Stato noi non lo consideriamo innocuo, ma inutile; e benché in pochi siano in grado di dare vita ad una politica, beh tutti qui ad Atene siamo in grado di giudicarla. Noi non consideriamo la discussione come un ostacolo sulla via della democrazia. Noi crediamo che la felicità sia il frutto della libertà, ma la libertà sia solo il frutto del valore. Insomma, io proclamo che Atene è la scuola dell’Ellade e che ogni ateniese cresce sviluppando in sé una felice versatilità, la fiducia in se stesso, la prontezza a fronteggiare qualsiasi situazione ed è per questo che la nostra città è aperta al mondo e noi non cacciamo mai uno straniero.

Qui ad Atene noi facciamo così.

Proviamo ora a riflettere ed immaginare un’Azienda come se fosse lo stato di cui parla Pericle.

La finalità di un’azienda è quello di distribuire i suoi profitti, attraverso gli stipendi, ai propri dipendenti.

Un’Azienda deve essere, quindi, economicamente sana. Chiunque a qualsiasi livello collabori alla sopravvivenza della stessa ha l’obbligo morale e utilitaristico di essere il più “produttivo” possibile. Un’Azienda deve essere molto attenta ad assicurare a tutti i dipendenti un trattamento corretto, ove, quando un collaboratore si  distingue per eccellenza ed onestà sarà ricompensato. È meglio che i vari dipendenti non siano sospettosi l’uno dall’altro, ma che insieme collaborino al benessere collettivo. In qualsiasi gruppo sociale è necessario rispettare chi ci guida e,  coloro che ci dirigono, devono saper rispettare quelle leggi non scritte che risiedono nell’universale sentimento di ciò che è giusto e di ciò che è buon senso.

Colui che non si interessa alla Propria Azienda, è inutile alla stessa.

Dobbiamo altresì ricordarci che non tutti sono in grado di essere Dirigenti, parola dall’etimo sempre Greco di ” condurre verso”, ma tutti sono in grado di giudicare se un’Azienda è ben guidata. Discutere con i propri dipendenti non è una perdita di tempo, ma l’occasione per ascoltare anche l’ultimo   dei collaboratori per ottenere anche il Suo contributo al benessere e alla prosperità economica di tutti. Tutto ciò lo potremo ottenere solo se ci sentiremo liberi di esprimerci, se chi ci guida avrà conquistato la nostra fiducia, se sapremo fronteggiare insieme qualsiasi pericolo possa presentarsi sulla nostra strada.

Per questi motivi dobbiamo essere aperti ai cambiamenti che costantemente si presentano e  mai evitare di prendere in considerazione un punto di vista diverso dal nostro.

Ciò detto 2.476 anni fa !!

Autore: Dott. Oscar Bertazzi – Psicologo, psicoterapeuta, medico competente in medicina del lavoro – collaboratore DaDa Consulting

Link Correlati:

https://www.healthy-workplaces.eu/it/tools-and-resources/a-guide-to-psychosocial-risks (per scaricare il file)

http://eguides.osha.europa.eu/stress/IT-IT/

https://www.healthy-workplaces.eu/it/stress-and-psychosocial-risks/facts-and-figures

https://osha.europa.eu/it/tools-and-publications/publications/reports/esener-ii-summary.pdf/view

https://osha.europa.eu/it/surveys-and-statistics-osh/esener/2014?locale=IT&dataSource=esener04&media=png&width=740&question=Q200_1&plot=heatMap&countryGroup=linear&subset=Sectorgrp&subsetValue=All&answer=1–Yes

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*