Il Mensile della Sicurezza

Quotidiano periodico di approfondimento sulla Sicurezza sul Lavoro

Il Mensile della Sicurezza - Quotidiano periodico di approfondimento sulla Sicurezza sul Lavoro

Allegato 3B – utile o inutile? Rimane comunque un adempimento obbligatorio

Immagine1Allegato 3B gioie e  dolori per i medici competenti, semplice ammasso di dati inutili o dati importanti per capire la gestione della salute dei lavoratori?  Questi sono i sentimenti che accompagnano il fascicolo di aggregazione dei dati sanitari dei lavoratori.

Per questa breve analisi, faremo riferimento allo scritto del Dott. Adriano Ossicini, evidenziandone in alcuni casi i punti di non condivisione.

Continua a leggere

Prorogato il termine di presentazione delle domande del Bando INAIL – FIPIT

In relazione all’articolo pubblicato sul nostro Mensile periodico, nell’edizione di Novembre 2014, ci preme aggiornare i lettori sul fatto che con Determina n° 83 del 28 novembre 2014 il Direttore Centrale del Settore Prevenzione ha prorogato il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione al Bando INAIL – FIPIT alle ore 18:00 di giovedì 15 gennaio 2015, di conseguenza è stato anche posticipato al 27 gennaio il termine per la nomina delle Commissioni di valutazione ed i relativi 6 mesi necessari per le attività di valutazione ed istruttorie.

Continua a leggere

RIDUZIONE PREMIO INAIL: IL NUOVO MODELLO OT/24 PER IL 2015

Inail-ImcL’INAIL ha pubblicato il nuovo modello OT/24 per la richiesta di riduzione del premio per l’anno 2015.

Lo “sconto”, denominato “oscillazione per prevenzione”, è rivolto esclusivamente alle aziende, costituite da più di due anni, che nel  2014 hanno adottato interventi migliorativi delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dal D.Lgs.81/2008 e s.m.i.

Continua a leggere

Sicurezza nel settore organizzazione e produzione spettacoli musicali dal vivo

Sicurezza sul lavoro: sottoscritto accordo quadro Inail-AssomusicaChe il settore della organizzazione e produzione di eventi e spettacoli musicali dal vivo sia un settore particolarmente esposto a rischi di infortuni professionali durante l’allestimento delle infrastrutture è cosa ormai nota, dal concerto di Laura Pausini a Reggio Calabria a quello di Lorenzo Cherubini (Jovanotti) a Trieste troppo spesso di sento notizie di crolli o cadute che hanno come triste tributo la morte degli operai impegnati nell’allestimento delle strutture.

Continua a leggere

Settimana della sicurezza sul lavoro – Stress sotto i riflettori

Lo stress e il benessere psico-fisico dei lavorativi rappresentano un tema centrale per la campagna sulla sicurezza promossa dall’Unione Europea per il biennio 2014 2015, se è vero infatti che parlando di sicurezza sul lavoro le prime immagini che vengono in mente sono i cantieri edili con i vari dispositivi di protezione, non si può dimenticare il peso sempre maggiore che ricoprono tutte le patologie correlate allo stress che sono causa sempre maggiore di infortuni professionali.

Continua a leggere

Denunciare l’infortunio telematicamente

infortunioNelle premesse della Circolare dell’INAIL n. 34/2013, in cui si forniscono indicazioni circa l’obbligo di utilizzo esclusivo dei servizi telematici Inail per le comunicazioni con le imprese, con particolare riferimento alle denunce di infortunio, di malattia professionale e di silicosi e asbestosi, unitamente alle soluzioni alternative da adottare al verificarsi di disfunzioni di carattere informatico o di ricorso a procedure non ancora telematizzate, si legge chiaramente che:

“In attuazione della determina n.216 del 5 luglio 2012 del Commissario straordinario dell’Istituto, con la quale è stato approvato il programma di progressiva telematizzazione obbligatoria delle denunce, delle istanze e delle dichiarazioni da parte delle imprese, sono stati individuati i servizi per i quali, dal 1° luglio 2013, è prevista l’adozione esclusiva delle modalità telematiche per l’invio all’Inail. Ciò in quanto il d.p.c.m. 22 luglio 2011 ha stabilito che la presentazione di istanze, dichiarazioni, dati e lo scambio di informazioni e documenti, anche a fini statistici, tra le imprese e le amministrazioni pubbliche debba avvenire esclusivamente in via telematica a far data dal 1° luglio 2013. In particolare, i servizi telematici in questione riguardano le denunce di infortunio e di malattia professionale da presentare ai sensi del Testo unico di cui al d.p.r. n. 1124 del 1965”.

Continua a leggere

Sicurezza sul lavoro, dall’Inail 30 milioni per le piccole e micro imprese

sicurezza_lavoro_1Sulla Gazzetta Ufficiale del 18 luglio scorso (n.165), è stato pubblicato l’avviso di estratto del bando dell’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni (INAIL), denominato Fitip, per il sostegno al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro.
L’Inail ha stanziato 30 milioni di euro per le piccole e micro imprese, anche individuali, operanti nei settori dell’agricoltura, dell’edilizia, dell’estrazione e della lavorazione dei materiali lapidei, per la realizzazione di progetti di innovazione tecnologica mirati al miglioramento della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Continua a leggere

“Check up Imprese” – Nuoro la provincia con maggiori infortuni sul lavoro

Si è svolto il 29 maggio un importante convegno organizzato da Confindustria Sardegna Centrale e dalla Direzione Regionale di INAIL a Macomer sul tema della sicurezza e della prevenzione negli ambienti di lavoro. L’evento a titolo “Imprese e Sicurezza – l’importanza della prevenzione” è la seconda edizione del progetto “Check up Imprese” e mira ad offrire una analisi sul livello di ottemperanza alle normative sulle sicurezza delle imprese del territorio alle normative.

Continua a leggere