Il Mensile della Sicurezza

Quotidiano periodico di approfondimento sulla Sicurezza sul Lavoro

Il Mensile della Sicurezza - Quotidiano periodico di approfondimento sulla Sicurezza sul Lavoro

XX Congresso Mondiale sulla Sicurezza sul Lavoro

 

Dal 23 agosto al 27 agosto si è svolto nella città tedesca di Francoforte il ventesimo congresso mondiale sulla sicurezza sul lavoro
Questo importante evento è organizzato con cadenza triennale dall’istituto per le assicurazioni sul lavoro tedesco DGUV, dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro ILO e dall’Associazione internazionale della sicurezza sociale ISSA.

Anche l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione e gli Infortuni sul Lavoro italiano – INAIL era presente ed attivo alla manifestazione tramite proprio personale specializzato. L’importante evento infatti ha avuto un pubblico di oltre 5.000 partecipanti (tra soggetti pubblici, privati ed associazioni di rappresentanza) provenienti da oltre 100 paesi.

Il tema che quest’anno è stato individuato per favorire un confronto a tutto campo tra gli esperti: “Condividere una visione per una prevenzione sostenibile”, è facile intuire quindi come anche la crisi economica sia entrata prepotentemente nel tema della sicurezza sul lavoro, i costi sostenuti dalle aziende per garantire una ottimale gestione della sicurezza, iniziano a pesare tanto più in momenti di chiari di luna o di periodi di forti riduzioni di consumi.

Coniugare l’obiettivo della sicurezza sul lavoro con la tutela del livello occupazionale sembra quindi la nuova grande sfida delle istituzioni che si occupano di emanare norme, monitorare e verificarne il rispetto e produrre le relative eventuali sanzioni.
Il dibattito per una sicurezza più sostenibile in termini di costi, burocrazia e tempo, sembra quindi aperto!

Il congresso è articolato in 6 sessioni specialistiche, 30 simposi su temi specifici e un forum globale sulle attività di prevenzione. Si sono sviluppati inoltre momenti di applicazione pratica con visite ed incontri in aziende operanti in diversi settori e le relative analisi dei sistemi di prevenzione da esse adottate.
Al centro del congresso però sono stati stato lo studio, l’implementazione e la promozione di una piattaforma multimediale per lo scambio di dati, informazioni ed opinioni fra tecnici e professionisti operanti nel settore, con la condivisone delle esperienze maturate e la possibile cooperazione sulle specifiche procedure da seguire.
È infatti verso il web e le nuove tecnologie multimediali che si concentreranno i maggiori sforzi per ottimizzare i tempi ed costi sostenuti dalle aziende per l’area sicurezza, sperando ovviamente che le istituzioni e le autorità di controllo riescano a tenere il passo con tecnologie in rapido sviluppo e cambiamento.

Contemporaneamente al congresso si è svolto un Festival dedicato ai contenuti multimediali audio e video dedicati alla sicurezza e realizzati da diverse istituzioni e soggetti privati presenti, con una giuria che al termine delle proiezioni ha premiato le migliori opere.

l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione e gli Infortuni sul Lavoro italiano ha presentato alcuni progetti specifici dedicati alla sicurezza,  sviluppati in questi anni, durante il simposio  “Lavoro e sicurezza negli ambienti di lavoro: raggiungere gruppi vulnerabili” tramite l’intervento del dott. Cristiano De Luca, responsabile della Direzione Centrale Prevenzione di INAIL

Autore: Matteo Prestini - Amministratore di SFIA srl 

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*